F1 FullSim Pre-gara del Giappone.

 

Ed ecco l’immancabile articolo pre-gara del nostro Enrico. Colgo l’occasione di ringraziarlo ancora una volta per il suo prezioso operato.

 

Lunedì 15 ottobre, a Suzuka, in Giappone, si svolgerà l’ultimo Gran Premio dell’avvincente ed appassionante Campionato F1FullSim 2018.

Un Campionato combattutissimo ed incerto fino all’ultimo, con 3 Piloti vicinissimi in Classifica, e che si contenderanno fino all’ultima curva la vittoria finale!!!

Il circuito di Suzuka è uno degli autodromi più importanti ed originali al mondo, grazie ad alcune caratteristiche che l’hanno reso inconfondibile, ed è stata la sede del Gran Premio del Giappone di Formula 1 dal 1987 al 2006. Nei campionati 2007 e 2008 è stato sostituito, in questo ruolo, dal rinnovato circuito del Fuji tornando poi in calendario dal 2009.

Costruito all’interno di un parco giochi dalla Honda nelle vicinanze della città di Suzuka in Giappone come tracciato da utilizzare nei test, Suzuka è diventato, negli anni ’80, un appuntamento fisso per la Formula 1 ed in seguito per il motomondiale dove ha ospitato varie edizioni del Gran Premio motociclistico del Giappone.

Lungo 5807 m, il tracciato giapponese è uno dei più spettacolari e tecnici grazie alla varietà delle sue curve (si passa da tornanti come l’Hairpin a curvoni veloci come la 130R), infatti è sempre stato amato dai piloti che vi hanno corso. Questa pista è inoltre l’unica nella storia della Formula 1 ad avere una conformazione ad 8, ovvero con un sottopasso e relativo cavalcavia. Nonostante la bellezza del tracciato, a Suzuka è sempre stato problematico compiere sorpassi.

Grazie alla sua posizione nel calendario, storicamente posta a fine Campionato, Suzuka è stata spesso determinante al fine dell’assegnazione del titolo di Formula 1.

Non sarà da meno neanche questa volta: infatti lunedì sera il Pilota in testa nel Campionato FullSim, Fortunato Catalano (primo con 175 punti), dovrà difendersi dagli attacchi che Andrea Raiconi (secondo con 15 punti di distacco), e Federico Merlino (terzo a 16 lunghezze), porteranno al capolista per aggiudicarsi la vittoria finale.

Pronti ad approfittare di qualche passo falso dei battistrada, troveremo un arrembante Maurizio Meneguz, quarto in classifica generale, da Francesco Dardari (quinto), dal fenomenale Edoardo Merlino, e da un Ivan Chiarini galvanizzato dalla vittoria nel Campionato Costruttori con il Black Team insieme al compagno Federico Merlino.

A seguire un ritrovato Luigi Ditrani, che con Antonello Mitrano, Francesco Bargagni e Angelo Scaniglia, possono sempre riservare sorprese.

A chiudere il lotto dei “Samurai”, avremo i sempre agguerriti Luca Malingambi, in grande crescita, Luca Reale, Alex Leuci, Andrea Arena e Alessandro Unnia, che a colpi di “katana” si giocheranno un sedile prestigioso per la prossima Stagione.

Osservato speciale sarà Salvo Giombanco il quale si aggrega alla FullSim proprio all’ultima gara di campionato. Potrebbe essere una sorpresa.

 

Chi sarà l’”Ultimo Samurai”…?

Lunedì sera,alle 22 in punto, sul bellissimo e difficilissimo Circuito di Suzuka in Giappone, lo scopriremo, anche in diretta grazie agli amici di Rev-Tv….non mancate!!!

 

Enrico Balboni

Lascia un commento