2 GP BAHRAIN

19^ Edizione del Campionato Italiano di Formula 1 Virtuale
Avatar utente
Aglio35
Messaggi: 443
Iscritto il: 02/08/2017, 11:16

10/04/2018, 17:53

Antonello Mitrano ha scritto:Mi dispiace Innanzitutto per quelli che stavano facendo un'ottima gara, ma per problemi hardware o connessione o cose varie, non hanno potuto portare la gara a termine.
Per quanto riguarda la mia gara, ieri la pedaliera non andava. Ero il più lento in pista. Il mio best lap è stato di 2 secondi più lento di quello del penultimo. Con l'acceleratore che arrivava a fine corsa al 80%, purtroppo non c'era nulla da fare. Non ero in grado di competere. Sono arrivato settimo solo perché altri non hanno concluso la gara. Già da terzo o quarto giro volevo ritirarmi considerata la mia non competitività.
Questa mattina ho provato a fare alcuni giri sul circuito della Spagna e tutto sembrava funzionare perfettamente. A questo punto devo capire cosa c'è che non va. Quello che riesco a capire, ad oggi, è che improvvisamente la pedaliera smette di funzionare correttamente. A volte va bene, a volte non va proprio. La pedaliera è una fanatec clubsport prima versione. In Australia non ho avuto alcun problema, in Bahrain Evidentemente questo problema si è presentato più volte nel corso delle varie prove libere, e questo mi ha impedito anche di fare un setup adeguato. Mi viene voglia di bestemmiare.....
Prima di tirarli giù dal cielo, prova con un compressore a sparare via la polvere dai pedali e nel caso smontati e soffiaci su.

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Fortunato Catalano
Messaggi: 78
Iscritto il: 21/03/2018, 15:23

10/04/2018, 17:58

Nonostante la solitudine in cui ho gareggiato, è stata una bellissima gara, con uno straordinario divertimento, come in Australia.
Mi aspettavo un inizio di gara più combattuto visti i tempi delle qualifiche ravvicinati, pronti via e cerco di mettere più distacco possibile per poter amministrare la gomma dopo i primi giri e per fortuna mi riesce. Il mio PIANO A era la singola sosta da S a M.....ma una volta visto Federico ritirato, ho preferito visto il vantaggio su Maurizio, non rischiare ed evitare un'altra "cavolata Australiana" entrando nuovamente ai pit per mettere una gomma fresca da portare fino alla fine. Batticuore negli ultimi 5 giri, in cui vedevo gli altri ritirarsi per problemi al motore.... per questo ho preferito rallentare e cambiare sotto giri per evitare il peggio fino al traguardo alzando il ritmo di 3-4 secondi.

Una gioia immensa per la mia prima vittoria su rf2, bellissima la diretta..... ma un grandissimo applauso a tutti per il mega fair-play in pista, nessuno mi ha mai complicato il doppiaggio, facendosi anche generosamente da parte delle volte. Ho visto nella diretta, dei duelli meravigliosi, con sorpassi e controsorpassi veramente belli.
Mi sento di dire che abbiamo dato molto spettacolo in queste 2 prime dirette della stagione.

NB: Magari per i commentatori sarebbe necessario spiegargli: il regolamento riguardante i pit, il colore delle gomme ed il fatto che non abbiamo preferito rimuovere l'Halo....ma sono le vetture del 2017! :roll:
Federico Merlino
Messaggi: 34
Iscritto il: 02/08/2017, 16:00

11/04/2018, 14:42

Non ho molto da dire... questo campionato è partito decisamente male ed il CL di lunedì è emblematico... credo sia il 2° o 3° in 12 anni.
Peccato perchè stavo guidando bene, non troppo lontano da Fortunato, bravissimo, che andava come un treno e tra l'altro riuscendo anche ad amministrare le gomme per fare 1 solo pit.
Complimenti a Ice e Gigi per il podio.
Speriamo vada meglio la prossima.
Federico Merlino
Titoli piloti F1: 2 (2015, 2017)
Titoli team F1: 6 (2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018)
Titoli piloti WD: 1 (2015/16)
Titoli team WD: 2 (2015/16, 2016/17)
Avatar utente
Francesco Dardari
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/08/2017, 15:21

11/04/2018, 15:19

Arrivo alla gara con un pessimismo degno di Leopardi nelle giornate più buie, la pista mi piace ma durante le prove e le qualifiche ho sempre avuto grossi problemi di scivolosità.
Faccio qualche prova prima della gara e mi accorgo che il setup più stabile è quello che mi sembrava essere il più sballato. In ogni caso, sapendo che tipo di gommatura ci sarebbe stata in gara, decido di partire molto prudente, senza cercare il limite. Nonostante tutto, riesco a guadagnare diverse posizioni e fare diversi duelli molto belli ed avvincenti, soprattutto con Angelo. Ho continuato la gara mantenendo la massima prudenza, consapevole della difficoltà del circuito e degli errori difficili da evitare da parte di tutti. A centro gara una toccata con Ivan dopo un bel contro-sorpasso e qualche altra toccata mi hanno rovinato un pò la macchina, costringendomi ad elevare un altro po' il livello di prudenza. Faccio 2 soste (non capisco come sia possibile farne una sola e girare con tempi mostruosi!) e arrivo comunque a fine gara abbastanza al limite. "Grazie" ai problemi altrui (a turno tocca a tutti prima o poi...) e alla mia costanza soprattutto nell'ultima parte di gara, guadagno parecchie posizioni e addirittura all'ultimo giro supero Angelo e mi qualifico in 4a posizione, davvero insperata, ma che pareggia la delusione dell'Australia dove avevo ambizioni ben più alte.
Peccato per diversi "scatti" che mi ha fatto il PC in 2/3 punti anche abbastanza difficili da gestire, anche per la presenza di avversari vicini. Per fortuna ho perso "solo" 15/20 secondi per recuperare la pista.
Complimenti davvero ai primi, a Fortunato, a Ice per la mega rimonta e a tutti per lo spettacolo offerto.
Grazie. Alla prossima!
Fullsim driver since 2005
Immagine
Maurizio Meneguz
Messaggi: 415
Iscritto il: 04/04/2017, 13:14

12/04/2018, 11:29

Non so il motivo ma il Bahrain mi regala sempre delle belle sensazioni ed è stato così anche l'altra sera.Il tempo della qualifica mi aggrada parecchio. Il mio obiettivo era la 3° fila e probabilmente anche con i piloti forti che non l'hanno disputata sarei riuscito ad ottenerla, in ogni caso 4° in griglia.Ottimo. Partenza buona come del resto tutti, il mio passo gara è leggermente inferiore agli altri poi via via diventa importante ma la mia corsa è basata sulla strategia e sul consumo gomme. Mi ritrovo 2° per via delle disavventure altrui con Alessandro che come un toro sta arrivando dietro quando mi capita il 1° avviso di quanto mi capiterà successivamente. Ho un vantaggio di 5 secondi quando nel rettilineo mi si blocca la schermata (tra l'altro le telecamere della diretta, in quel momento mi stanno proprio inquadrando e si vede la macchina che va avanti e indietro nello spazio di 2 metri) la schermata si sblocca, per fortuna sono nel rettilineo, guardo il vantaggio e si è ridotto a 1 secondo...inizio a spingere e riesco ad aumentarlo poco a poco. Continuo con uno cchio sempre dietro visto che davanti, Fortunato non lo vedo nemmeno con gli occhiali. Purtroppo a 15 giri circa dalla fine, quando stavo amministrando visto che la sosta l'avevo già effettuata, mi ricapita il blocco ma questa volta è definitivo e compare la scritta "rFactor ha smesso di funzionare". Gran nervoso ma la colpa è anche mia. mi era già capitato ma il fatto di avere trovata un file corrotto nella verifica dei file pensavo mi avesse messo al riparo da questo problema. Grande Gigi che agguanta un 3° posto meritato visto le disavventure capitategli. Grande Fortunato che sta veramente volando. Grande Francesco per il recupero e peccato per Fede, ma Alessandro e Andrea ma dico io......radiatore a 1......mha!! Grazie comunque del divertimento "finchè ero in pista". Ci vediamo in Spagna.
Avatar utente
Luigi Ditrani
Messaggi: 147
Iscritto il: 26/04/2017, 22:47

13/04/2018, 13:45

Ecco il mio commento,

Per le qualifiche lasciamo perdere prima ho cercato di combattere con il problema dei consumi elevati con tutto al minimo che mi aveva colpito in Australia, disinstallato e reinstallato tutto come per incanto è andato a posto. Bene tutti felici macché, da quel momento non ero in grado di entrare in sessione per provare a qualificarmi e provare di conseguenza la pista perché non vedevo il server, misteriosamente sabato sera mi è stata concessa questa grazia e mi sono qualificato discretamente ma tutto l'approccio alle qualifiche è stato un calvario, unica nota di consolazione è vedere i miei compagni di team compreso quello allargato che con il set andavano bene quindi vuol dire che è stato fatto comunque un discreto lavoro.
Gara parto bene ma in curva uno cominciano i problemi di lag pazzeschi, infatti ero accodato a Maurizio ma si è fermato tutto (dal repaly si vede che resto li per qualche istante) riparto ma avendo altre due vetture davanti. Mi accodo a Davide e cerco di mantenerne il passo quando va tutto bene sembro anche guadagnare e attaccarlo ma ritornano i problemi di lag una vera tortura. Insomma è sempre così ogni cinque \ dieci giri un freez lungo un paio di secondi con conseguenti lunghi in curva e panico totale. Chiudo terzo e come detto in conferenza stampa immeritatamente ma vado a recuperare un possibile podio di Australia dove davvero li era in grado di centrare grazie alla prestazione.

Complimenti a Fortunato che prima o poi ci spiega come fa complimenti a Francesco che non si allena ma tanto va sempre forte, complimenti a tutti per le proprie prestazioni e il modo di stare in pista, ci si vede in Spagna ciao a tutti Gigi
Avatar utente
Alessandro Unnia
Messaggi: 91
Iscritto il: 02/10/2017, 21:55

16/04/2018, 13:34

Torno alle gare dopo più di un anno e mezzo. Non ho tanto tempo per provare per cui ne passo metà per sistemare la visuale ecc e metà per trovare un setup che mi faccia almeno stare in strada.
La sera della gara mi ritrovo con Raiconi e Perfetti nelle cuffie. Non ci sono abituato, tanto che esco di pista nel giro di ricognizione. Per fortuna non si è vista in diretta…
La gara è un disastro. Parto piano e faccio sfilare quelli dietro. Il mio setup non è buono e non mi sono fidato a usare quello di Perfetti, che invece va molto bene.
A parte un paio di lotte con Antonello, già in difficoltà, e Alex, giro sempre da solo facendo attenzione a non causare problemi durante i doppiaggi, dato che non vedo le bandiere blu. Faccio troppi piccoli errori, si vede che mi manca allenamento.
Finisco 9, grazie ai tanti ritiri, di cui mi spiace parecchio, ma butto via due posizione nel finale, facendo un cambio gomme non necessario e non avendo poi la benzina per recuperare.
Avere avuto in cuffia i due fenomeni mi ha permesso di imparare e capire parecchie cose, dall’uso delle gomme alle strategie. Ho buttato punti preziosi ma mi sarà utile dalla prossima gara.
La cosa incredibile è stata sentire i due chiacchierare amabilmente su prestazioni, tempi, gomme e sorpassi durante la corsa, come due amici fermi in coda sulla Firenze mare…
Mi sono comunque divertito parecchio. Sono arrivato in fondo e non lo pensavo possibile. Avrei bisogno di allenarmi di più ma non posso esagerare.
Il livello è salito parecchio e Fortunato va davvero forse. Non sarà facile recuperare il gap.
Grazie ancora a tutti.
Ci si vede in Spagna.
alessandro perfetti
Messaggi: 6
Iscritto il: 07/08/2017, 12:13

20/04/2018, 11:34

Alessandro Unnia ha scritto:
16/04/2018, 13:34
La sera della gara mi ritrovo con Raiconi e Perfetti nelle cuffie. Non ci sono abituato, tanto che esco di pista nel giro di ricognizione. Per fortuna non si è vista in diretta…
Avere avuto in cuffia i due fenomeni mi ha permesso di imparare e capire parecchie cose, dall’uso delle gomme alle strategie. Ho buttato punti preziosi ma mi sarà utile dalla prossima gara.
La cosa incredibile è stata sentire i due chiacchierare amabilmente su prestazioni, tempi, gomme e sorpassi durante la corsa, come due amici fermi in coda sulla Firenze mare…
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Grande Alessandro, piano piano arrivi !!!
Poi noi ... tanto fenomeni non siamo, s'è messo Areazione Motore a 1 :D :D :D :D

Più che altro siamo stati fave !!! :mrgreen:
Rispondi