5 GP di Monaco

19^ Edizione del Campionato Italiano di Formula 1 Virtuale
Federico Merlino
Messaggi: 34
Iscritto il: 02/08/2017, 16:00

22/05/2018, 15:45

Un secondo posto a Monaco è assolutamente positivo visti i miei trascorsi nel principato. E' probabilmente il massimo al quale avrei potuto aspirare ma avrei preferito arrivarci in maniera diversa.
Al via purtroppo Gigi fa un jump start, la cosa mi distrae e l'esitazione non mi permette di mantenere la seconda posizione. Ciò permette a Fortunato di prendere da subito 7 o 8 secondi di vantaggio e mi rendo conto che saranno difficilissimi da recuperare. Quando Gigi rientra per scontare il DT, forzo, rompo l'ala e rientro dopo le riparazioni in mezzo al traffico. Raggiungo prima Maurizio e poi Antonello ma con entrambi non riesco a trovare lo spunto per il sorpasso anche per non buttare la gara. Così perdo ulteriore terreno da Fortunato e quando finalmente riconquisto la seconda piazza, lui è ormai lontanissimo. Allora cerco almeno di strappargli il giro veloce ma non mi riesce per 60 millesimi.
Nel complesso comunque sono soddisfatto, ero veloce quasi quanto Fortunato e ho portato a casa tanti punti per il campionato...
Comunque anche a me non piace correre nel principato... troppo faticoso e snervante alla mia età.... vorrei vedere Hamilton a 50 anni!!! secondo me non gli piacerebbe fare 78 giri a Monaco.... :D :D :D
Federico Merlino
Titoli piloti F1: 2 (2015, 2017)
Titoli team F1: 6 (2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018)
Titoli piloti WD: 1 (2015/16)
Titoli team WD: 2 (2015/16, 2016/17)
Avatar utente
Francesco Dardari
Messaggi: 98
Iscritto il: 02/08/2017, 15:21

23/05/2018, 9:20

Che dire, sono deluso sia dalle qualifiche sia dalla gara. Adoro Monaco, ci avrò fatto 10mila giri in 30 anni.

Qualifica: la prima sera disponibile, provo e arrivo al 12 basso, migliorando in continuazione e ancora con margine.
Poi non so cosa è successo, buio totale. Facevo fatica a fare anche 14. Alla fine riesco in extremis a fare benino anche se all'ultima curva del mio ultimo giro, quando avevo 1'11'7 nel mirino, mi sono trovato Gigi quasi fermo all'ultima curva e...ciao. Probabilmente stava prendendo spazio da chi lo precedeva. Pazienza...avrei guadagnato solo una posizione.

Gara: parto molto prudente, quest'anno va così, rischio poco, forse troppo. Mantengo la mia 4a posizione a lungo, nonostante un velocissimo Raiconi sempre attaccato agli scarichi. Ma si faceva un pò da elastico, si avvicinava molto, poi commetteva qualche sbavatura e perdeva un pò. Io riuscivo anche ad aumentare un pò il ritmo quando si avvicinava troppo. Mi ero creato (anche con fortuna) un ottimo setup, molto equilibrato, che funzionava a meraviglia anche quando finivano le gomme. Poi purtroppo prima della discesa del casinò una serie di mega scatti del PC mi hanno fatto rischiare di andare a muro. Ho pensato solo a frenare e me la sono cavata senza problemi. Ma intanto Raiconi ovviamente è passato. Continuo la gara con costanza, senza problemi, sempre in controllo dei distacchi. Incredibilmente riuscivo a gestire, ma senza spingere. Purtroppo questa volta i doppiati mi fanno perdere una marea di tempo. Capisco la difficoltà di Montecarlo, però occorre anche imparare a "predisporsi" al doppiaggio, nel senso che bisogna pensare già da qualche curva prima dove farsi passare, e farlo anche con intelligenza. Io mi sono trovato macchine piantate in mezzo alla curva in piena traiettoria, addirittura alle piscine in piena velocità, mi sono dovuto quasi fermare. Così è esagerato. Oppure il contrario, mezzo giro dietro a qualcuno molto lento che non si faceva da parte. Agevolare il doppiaggio è altra cosa. Avrò perso 30/40 secondi come minimo.
Come se non bastasse ci ha pensato il grande Catalano che si è girato in un punto stranissimo, alle piscine, dove si arriva con il gas a tavoletta. Strada chiusa, piedone sul freno, 4 ruote bloccate per 200 metri, ma collisione evitata per pochi centimetri! :D Sarebbe stata una bella botta! :mrgreen: Riparto con 4 ruote quadrate, il volante tremava, mi sembrava di essere su un trattore ma...avevo cambiato le gomme da poco e non volevo fermarmi ancora. Intanto Gigi (che era doppiato) mi ha raggiunto ed era più veloce. Quando l'ho visto bello deciso negli specchietti, visto che le mie gomme non me lo consentivano, l'ho fatto passare per evitare altri problemi. Mi ritrovo con 50 secondi di svantaggio da Lambo e 1 giro di vantaggio su Gigi. Decido di anticipare il cambio gomme e arrivare tranquillo al traguardo. Purtroppo alla prima curva, nonostante avessi 2 ruote in pista (quindi senza tagliare) tocco un anti-cut e volo fuori pista. Un bug assurdo che non mi era mai capitato nelle decine di giri fatti nella pratica. Ci rimango di merda, volevo finirla, avevo fatto una discreta gara.
Pazienza. Finisco ottavo visto che avevo appena superato il 75% di gara, ma è una magra consolazione.

Una considerazione/critica verso rF2: è evidente che qualcosa di strano con il sistema "Real Road" (quello che gestisce la gommatura) c'è. Ci sono situazioni durante le prove di cambiamenti di prestazioni in modo casuale e senza logica. A Monaco ho girato davvero tantissimo ed è stato impossibile fare 2 sere uguali, con prestazioni uguali. Mi sarò costruito 20 setup, ogni volta che entravo in pista (non sul server) cambiava tutto. Mah, molto molto strano.
Ed è anche evidente che in rF2 le prestazioni in pista sono troppo dipendenti dai settaggi del FFB e quindi anche dalla qualità del volante. I primi sono sempre i primi, senza dubbio, però qualcosa nel sistema non va come dovrebbe secondo me.
Chiusa parentesi.

Faccio i complimenti ai primi, soprattutto a Fortunato, davvero velocissimo.
Grazie allo staff
Fullsim driver since 2005
Immagine
Fortunato Catalano
Messaggi: 78
Iscritto il: 21/03/2018, 15:23

23/05/2018, 9:51

La gara che attendevo dall'inizio del campionato, per far "fruttare" il vantaggio del visore nello sfiorare i muretti....e per fortuna è andata così.

La qualifica, come al solito, la termine alla mezzanotte precisa di sabato perchè Bargagni mi rompe le uova nel paniere e a pochi minuti dalla fine.. per fortuna riesco a migliorare e prendermi la pole (indispensabile a monaco per poter fare bene e non correre rischi).

La gara inizia nel migliore dei modi, Federico rimane intasato nel traffico e ne approfitto per tirare dei giri veloci. Niente da segnalare per tutta la gara, ho cercato solamente di girare il più veloce possibile anche se le gomme avevano un alto degrado. A metà del secondo stint, ho perso la vettura alle piscine per via degli scatti che mi hanno accompagnato per tutti i 78 giri (roba da attacco epilettico, ve lo giuro...) e ringrazio nell'ordine Francesco, Angelo e Maurizio che sono riusciti a evitarmi altrimenti sarebbe stata una tragedia. Nel testacoda ho rotto l'ala ed ho dovuto fare una sosta non prevista, rientrato in pista mi sono dedicato, controllando che tutto fosse ok a lottare per il giro veloce con Federico fino a 4-5 giri dalla fine quando ho preferito alzare il piede perchè ero in un lago di sudore e la fatica si faceva sentire sia fisica che mentale..

Una bella gara per me, e faccio i complimenti a tutti, anche per le tante fasi di doppiaggio.... qualcuno ha esitato un pò nel farsi doppiare ma può capitare, fortunatamente a monaco i segnali luminosi funzionano meglio che su altre piste a mio avviso.

Note negative su rf2:
1. Come diceva Francesco, non è possibile che bisogna inventarsi il setup ogni volta che si accede al server.... ho utilizzato fra qualifica e gara 4 setup differenti perchè non rispondeva mai nello stesso modo la vettura. Addirittura la simulazione gara che ho fatto il giorno prima, non corrispondeva di 7 giri con quella del giorno dopo sulla vita delle gomme.

2. Tornando al problema alle piscine, è stata colpa di uno scatto improvviso in quel punto in fase di appoggio.... L'ottimizzazione in VR non sanno cosa sia su rF2. Ho lottato per una settimana con i settaggi, ho perfino formattato e adesso ci sono solo AC e rF2 sul pc, ma c'erano scatti continui e mi è preso il panico quando entrato lunedi sul server con 13 vetture, il contatore mi segnalava 48fps... Se utilizzo il monitor tradizionale, con tutti i dettagli a ULTRA ho 250 fps..... ma se attivo la VR e metto tutte le impostazioni grafiche su BASSA o OFF non arrivo a 45fps. Su iRacing, Assetto Corsa, ProjectCars2....è sufficiente switchare tra VR e monitor normale senza toccare alcuna impostazione, e gli fps rimangono solidi a 90. Per chi non lo sapesse, servono 90fps per non accusare disturbi come nausea o mal di testa, quindi non vi dico come mi sentivo quando ho finito.

Speriamo che il "deserto" attorno ad Austin aiuti i miei fps, in attesa di qualche patch che faccia qualcosa di buono. :|
Avatar utente
Alessandro Unnia
Messaggi: 91
Iscritto il: 02/10/2017, 21:55

23/05/2018, 20:55

Prestazione imbarazzante. Era meglio evitare. I problemi alla schiena mi hanno impedito di provare. La gara è stata un disastro, per fortuna non si è visto in diretta. Mi sono ritirato presto per non prolungare la figuraccia.
Non so se potrò correre la prossima gara per la schiena. In assoluto, però, non correrò più se il gap sarà così ampio. Non è più nemmeno divertente. Il livello è troppo alto e se non mi alleno non posso nemmeno tentare di avvicinarmi.
Si vedrà.
Complimenti davvero a tutti, ai soliti 2 fenomeni ma soprattutto a Mau, autore, secondo me, di una gara fantastica.
See you in USA...
Maurizio Meneguz
Messaggi: 415
Iscritto il: 04/04/2017, 13:14

24/05/2018, 15:11

Eccomi.
la 4° posizione in qualifica mi ripaga degli sforzi fatti ma.....nel giro di formazione sbatto e perdo l'ala anteriore. Vado ai box ma i meccanici non si muovono quindi sono costretto a richiedere la partenza. A questo punto non faccio programmi e cerco solo di non sbattere. via via che la gara va avanti risalgo posizioni fino ad arrivare dietro Antonello. Siamo a circa metà gara, sono già contento così ma il podio mi piacerebbe molto. Conosco Antonello e so che non sbaglia, quindi appena intravvedo uno spiraglio mi butto. Alla staccata in fondo al tunnel mi affianco e pesto sui freni purtroppo bloccando le ruote. L'attrito volvente mi fa perdere controllo nella direzione della vettura che prosegue in linea retta e tocco le barriere, Antonello frena in tempo rispettando gli spazi ma il contatto con il guard rail mi fa spostare leggermente l'auto e ci tocchiamo leggermente. Alla esse sono davanti e non mi accorgo che in uscita lui è riuscito ad affiancarmi, sono nettamente più avanti e percorro la traiettoria normale e ci tocchiamo nuovamente. Rivedendo il replay risulta un sorpasso più "duro " del reale ma anche vero che dovevo provarci assolutamente non conoscendo la sua strategia. Il resto è normale amministrazione (se così si può dire di Montecarlo). Podio e 15 punti in saccoccia che vanno ad aggiungersi a quelli di Gigi. Fortunato e Fede sono su un'altro pianeta, veramente. Coplimenti a loro e a tutti quelli che sono arrivati, per gli altri forza e coraggio, si va nelle larghe praterie americane e lì i muretti sembrano lontanissimi.
So che la Sauber sarà al completo, molto bene, grande Luca.
Avatar utente
Luigi Ditrani
Messaggi: 147
Iscritto il: 26/04/2017, 22:47

24/05/2018, 22:09

Discrete qualifiche gara buon quinto posto ma che grida vendetta .

Partenza anticipata perché non metto in folle

Sconto drive trought rientro decimo alle spalle di Maurizio

Attacco Andrea e ci tocchiamo

Attacco Enrico stesso punto di Andrea e ci tocchiamo, macchina in entrambe le situazioni distrutta.

Torno ai box sistemo e riesco, faccio un bello stint ma poi comincio ad avere problemi con il tasto del Pit limiter che si continuava ad inserire mentre eri fuori, causa rallentamenti improvvisi e accelerazioni non volute con un paio di spaventi per dei 360 pazzeschi. Tiro a campare guadagnandomi una posizione che con il senno di poi poteva essere molto migliore.

Ennesima gara con problemi, ci si vede alla prossima, ciao a tutti Gigi
Luca Reale
Messaggi: 34
Iscritto il: 02/08/2017, 14:32

26/05/2018, 22:23

Purtroppo la scheda video mi ha tradito anche qui. E sono 3.
Sono già d'accordo con Adriano per risolvere il problema.
Sulla gara non ho molto da dire perché ne ho fatta solo 1/3.
Il ritmo era buono ed ero piuttosto regolare. Vedere lo schermo bloccato e sentire il rumore del motore bloccato è stata davvero una delusione...
Complimenti a chi è arrivato in fondo.
Alla prossima...
Grazie Staff.
Avatar utente
Enrico Balboni
Messaggi: 65
Iscritto il: 10/08/2017, 20:21

27/05/2018, 14:56

Per riprendermi dalle fatiche del Canada mi ci son volute 2 settimane...e subito arriva il GP di Monaco...ce la farò, mi chiedo..? :roll:

Mi propongo qualche obiettivo...arrivare in fondo, senza dar fastidio e rovinare la Gara a nessuno, e sperare che nessuno la rovini a me... :)

Parto quindi tranquillo, lascio spazio ad un arrembante cavallino rampante con in sella il Meneghèz, e cerco di guidare senza strafare , senza commettere errori e senza dar fastidio...

Direi che va tutto bene, salvo un contatto con il buon Gigi, che mi vuole un bene da matti, e che mi abbraccia per darci un pò di bacetti... :lol:

Alla fine, pulito pulito, e approfittando delle "disgrazie" altrui, ottengo un fantastico 6° posto...mejo de così..nun potevo sperare...
Complimenti vivissime al vincitore e a tutto il podio...era una goduria sentire in cuffia "Catalano ha effettuato il giro più veloce", e 2 giri dopo "il pilota Merlino ha effettuato il giro più veloce"..e altri 2 giri dopo "il pilota Catalano ha effettuato il giro più veloce"...FANTASTICI!!!!

Complimenti comunque a tutti e grazie allo Staff!!!!

Non credo riuscirò ad esserci in USA.... :oops:
- Vincitore Classifica Costruttori 2009 -
- Vincitore Coppa Fair Play "Sora Margherita" 2009 -
Avatar utente
Aglio35
Messaggi: 444
Iscritto il: 02/08/2017, 11:16

28/05/2018, 12:08

In America porterò alta la bandiera del YLTeam Immagine
Enrico Balboni ha scritto:Per riprendermi dalle fatiche del Canada mi ci son volute 2 settimane...e subito arriva il GP di Monaco...ce la farò, mi chiedo..? :roll:

Mi propongo qualche obiettivo...arrivare in fondo, senza dar fastidio e rovinare la Gara a nessuno, e sperare che nessuno la rovini a me... :)

Parto quindi tranquillo, lascio spazio ad un arrembante cavallino rampante con in sella il Meneghèz, e cerco di guidare senza strafare , senza commettere errori e senza dar fastidio...

Direi che va tutto bene, salvo un contatto con il buon Gigi, che mi vuole un bene da matti, e che mi abbraccia per darci un pò di bacetti... Immagine

Alla fine, pulito pulito, e approfittando delle "disgrazie" altrui, ottengo un fantastico 6° posto...mejo de così..nun potevo sperare...
Complimenti vivissime al vincitore e a tutto il podio...era una goduria sentire in cuffia "Catalano ha effettuato il giro più veloce", e 2 giri dopo "il pilota Merlino ha effettuato il giro più veloce"..e altri 2 giri dopo "il pilota Catalano ha effettuato il giro più veloce"...FANTASTICI!!!!

Complimenti comunque a tutti e grazie allo Staff!!!!

Non credo riuscirò ad esserci in USA.... :oops:
Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Rispondi