Silverstone, un tavolo da gioco.

Merlino cala il poker

Il sesto appuntamento del Winter Drivers ha visto i piloti Fullsim impegnati sul mitico circuito inglese di Silverstone. Per la quarta volta in stagione, Federico Merlino ha conquistato la vittoria davanti agli avversari di sempre, il figlio Edoardo e Luca Deon.
Il terzetto ha dato vita, fin dalle prime fasi delle qualifiche, ad un week-end molto combattuto culminato in una gara ricca di duelli entusiasmanti che certamente avranno divertito il numeroso pubblico presente.

Già dalle qualifiche, come detto, è stato chiaro quali fossero i piloti candidati al successo: il duo Merlino davanti a tutti in prima fila, con Federico in pole position e gli altri piloti ad inseguire, con Deon e Dalla Vedova che precedono Scaniglia, Fara, De Salvador e Lambo.

Il via della corsa vede il gruppo di testa sfilare senza grossi problemi ma, a differenza di quanto visto in qualifica, il leader del campionato sembra in difficoltà fin dalle prime battute e gli avversari provano a mettergli pressione.
Non bene Scaniglia che in partenza rimane piantato in griglia e perde molte posizioni. Ottimo l’avvio di Cucciniello e Perfetti che si ritrovano presto a lottare nella top ten nonostante partissero nelle retrovie.
Merlino è sempre più sotto pressione e ben presto arriva l’unico errore della sua corsa: va largo sull’erba e viene passato dal figlio Edoardo che passa a condurre. Dopo l’escursione Federico rientra in pista ma non si avvede dell’arrivo di Deon che stretto a bordo pista dal pilota genovese. E’ perciò costretto a frenare con due ruote sull’erba perdendo alcuni secondi e la posizione in favore di Dalla Vedova.

Alle spalle dei quattro, De Salvador guida gli inseguitori tra i quali Scaniglia, Cucciniello e Perfetti sono i più agguerriti.

Più in difficoltà Buzzatti, Lambo, Ditrani, Aglio e Dardari.

Al giro sette il secondo momento topico: Edoardo prende una penalità per taglio ed è costretto a rallentare per scontarla. Il padre ringrazia e torna al comando ma l’errore costa molto caro al giovane pilota ligure che perde anche la posizione su Dalla Vedova, Deon e De Salvador.
La parte centrale che porta al pit stop vede Edoardo Merlino protagonista assoluto e autore di una furiosa rimonta che lo porta ben presto alle spalle di Luca Deon, nel frattempo salito in seconda posizione.
Non da meno la rimonta di Scaniglia che guadagna costantemente posizioni portandosi dietro anche Perfetti.

Il pit-stop non porta grossi cambiamenti e Merlino F. sembra guidare più sciolto rispetto ad inizio gara. Questo gli permette di amministrare il vantaggio sugli inseguitori. L’attenzione del pubblico si sposta così sul duello per la seconda posizione: Deon e Edoardo Merlino si ritrovano ancora una volta molto vicini dopo il cambio gomme ed il pilota bellunese pare dover sudare parecchio per tenere dietro Edoardo.


Dalla Vedova e De Salvador invece, complici alcuni errori, devono cedere il passo. Questo  favorisce la rimonta di Scaniglia e Perfetti che si portano così alle spalle del podio.

Le ultime battute regalano ancora emozioni: Deon nel tentativo di difendersi da Edoardo Merlino prende una penalità per tagli. E’ costretto a scontare un DT mentre Cucciniello termina incredibilmente la benzina a tre giri dal termine.

Vince così Federico Merlino, che torna al successo dopo due gare in chiaroscuro.  E’ accompagnato sul podio dal figlio Edoardo e da Luca Deon.

Quarto termina Scaniglia, ormai sempre nelle zone nobili della classifica, seguito da Perfetti, autore di una gran bella gara.
Completano la top ten De Salvador, Lambo, Buzzatti, Dalla Vedova e Ditrani.  Tutti per un motivo o per l’altro meno brillanti che nelle ultime occasioni.

In classifica Merlino allunga ancora sul figlio Edoardo e su Deon, ma visto l’equilibrio in pista i giochi sono tutt’altro che fatti.

Ordine d’arrivo e classifica Winter Drivers nel sito.

Feffokid

Lascia un commento