WD, GP SEBRING: EDO MERLINO CONQUISTA L’AMERICA

WD, GP SEBRING: EDO MERLINO CONQUISTA L’AMERICA

Per il giovane talento italiano è pole, vittoria gara1 e gara2. Stringe i denti il detentore del titolo Mario Fara col secondo posto in gara1. A podio in gara2 il campione del mondo F1 Catalano.

 

Comincia nel migliore dei modi il campionato Winter Driver 2018/19 di F1fullSim per Edoardo Merlino. Sulle 458 Italia GTC targate Ferrari, il dominio in gara1 è quasi imbarazzante per il resto del gruppo. Altra storia in gara2, con inversione di griglia per i primi otto, lo stesso è obbligato a una incredibile rimonta fino al secondo posto, e un duello negli ultimi giri con Catalano che nulla può, perdendo quel primo posto che aveva mantenuto dal primo giro.

Parte subito in testa il piccolo fenomeno con una pole da maestro staccando di ben 7 decimi un Chiarini in gran forma.

 

La gara da 35 minuti è un susseguirsi di sorpassi e strategie.

Chiarini perde subito due posizioni su Merlino Sr e Meneguz. Catalano, dalla sua settima piazza, parte alla grande e passa in quinta in scia a un titubante Chiarini che fatica a tenere il passo dei primi tre. Seguono Mitrano, Fara e il resto del gruppo. La gara prosegue con Catalano che sorpassa Chiarini e qualche giro dopo Meneguz mentre Merlino Jr corre praticamente in solitaria.

Col pit stop obbligatorio per tutti, assistiamo a strategie di gara molto differenti: chi parte con le medie provando a non cambiare mescola e chi con le soft andando a sostituirle a poco più di metà gara.

Sfrutta bene il valzer dei pit stop Fara che con un paio di undercut si porta in seconda posizione, con Chiarini in terza.

Le condizioni afose del circuito sito in Florida, nell’aeroporto Hendricks Field, si fanno sentire e costringono al ritiro per problemi al motore Meneguz, ma il resto non è da meno, con parecchio fumo che esce dagli scarichi di tutti.

La gara termina con la vittoria come detto di Edoardo, il secondo posto di Fara (partito sesto) e Chiarini terzo.

Per Catalano un quinto posto che da’ morale per gara2.

Interessante il duello nei giri finali tra uno sfortunato Ditrani e Malingambi. Per il pilota dello Slow Progress Racing Team solo un decimo posto, mentre il secondo, chiude undicesimo, incappato in qualche errore di troppo.

Ottimo esordio in FullSim per il francese Didier Coquillard. Il pilota di casa BBurdell Malament Motorhead partito tredicesimo chiude con una brillante settima posizione.

 

Gara2 vede la griglia invertita: in pole Negosanti con al suo fianco Coquillard. La partenza per i primi due non è delle migliori, col primo che rimane praticamente fermo. Catalano ne approfitta subito e dalla sua quarta piazza passa tutti e prova subito una fuga con Didier che tappa un po’ il gruppone e lo fa scappare via. Scatenato anche Merlino Jr, che è perfettamente consapevole del suo passo nettamente migliore, rischiando parecchio alla Cunningham su un Negosanti  completamente in crisi. Per lui una quinta posizione che diventerà terza qualche curva dopo.

Nel frattempo Ditrani riesce a passare il francese della BBurdell e si porta in seconda posizione.

A centro gruppo vediamo Malingambi che passa alla Hairpin Chiarini per la settima posizione, ma il pilota dell’Italia Team Racing fatica a tenere la vettura in pista. Per lui un ritiro pochi giri dopo per un errore di guida.

Le tornate successive sono veramente da cardiopalma: Ditrani prova in tutte le salse a tenere dietro i Merlino con Chiarini subito pronto ad approfittarne ma, dopo qualche tentativo, tutti e tre lo passano con Edoardo all’inseguimento di Catalano.

Senza pit obbligatorio e con solo 20 minuti di gara, tutti i piloti sono costretti a spremere il massimo dalla vettura badando poco al consumo gomme e cercando ad ogni modo di conquistare il maggior numero di posizioni.

Merlino Jr continua la sua incredibile rimonta. Da quanto va forte, per lui sembra di guidare uno space shuttle preso proprio dalla vicina Cape Canaveral. La sua velocità costringe all’errore Catalano e con un bellissimo sorpasso alla Sunset Bend, a pochi chilometri dal traguardo vince anche gara2, come un’astronauta alla conquista della luna.

Chiude il podio papà Federico con due posizioni recuperate rispetto al via.

Peccato per Negosanti il quale non sfrutta a dovere la pole e in balia dei big si ritrova a chiudere soltanto undicesimo e fuori dai punti.

Da sottolineare la super gara di Maurizio Meneguz il quale partito in ultima posizione, chiude sesto davanti al compagno di squadra Fara.

Buona la prestazione di Ditrani che partito decimo chiude quinto.

 

Chiuso il capitolo Americano, i Team rientrano in Europa con il Gp di Spagna a Valencia al Ricardo Tormo per il secondo evento di questo WD che sicuramente vedrà ancora come protagonista Edo Merlino. Ci aspettiamo però, che tutto il resto della ciurma non stia a guardare le sue prestazioni, ma che tiri fuori le corna proprio come un toro col Torero alla corrida. Non ci resta che scoprirlo!

 

Luca Malingambi

 

Per rivedere entrambe le gare, clicca qui.

 

One Response to WD, GP SEBRING: EDO MERLINO CONQUISTA L’AMERICA

Lascia un commento